La prima langa
       Osservatorio per il paesaggio delle valli Alta Bormida e Uzzone


       disegno cortemilia

 
 

Prima Langa
> Territorio

> Paesaggi

> Manifesto per la rinascita
   
della Valle Uzzone

> Lotta  per la chiusura
   dell'Acna  e la rinasci-
   ta della valle
 
          chi siamo | eventi | iniziative & progetti | immagini | linkscontatti 

 
 
 

> Diventa socio di
   La prima Langa
_________________

  Buone pratiche
> Osservatorio delle
   buone  pratiche  di
   produzione sociale
   del paesaggio

   (prof. A. Magnaghi)

> Cascina Boschetto:
   recupero
  
 (Intervista  ai  fra- 
         telli Magliano)

 
 
 

> "Ma la Val Bormida ha davvero bisogno di altri rifiuti?"
    Le perplessità di Mauro Righello, neo consigliere regionale
                                                                    (La Stampa, 24/6/2019)
    Anche La Prima Langa ritiene che il futuro della Val Bormida NON siano
    i rifiuti

________________________________________________________

> L'addio a Giovanni Bertola, maestro della lavorazione della pietra
   di Langa


_______________________________________________________________

Enrico Rivella (ARPA Piemonte): "Le aree Natura 2000 del territorio e presentazione del progetto nazionale "Mappe del paesaggio rurale” su Google Drive come strumento per la fruizione cicloturistica". Esempi dal territorio collinare: valle Uzzone e Pascoli di Roccaverano

  > Rete Natura 2000. L'ambiente si fa strada. Incontri in Piemonte

_________________________________________________________________

La Regione Piemonte ha dato notizia della costituzione della nostra Rete degli Osservatori del Paesaggio del Piemonte su Paesaggiopiemonte al seguente link:

         > Costituzione della Rete degli Osservatori del paesaggio
            del
Piemonte

_________________________________________________________________

   L’iniziativa “Il Nostro Pane”, promossa dall’Associazione “Osservatorio per ii Paesaggio delle valli Alta Bormida e Uzzone La Prima Langa”, intende mettere in comune alcune esperienze, nazionali e locali, per verificare concretamente la possibilità di promuovere una filiera locale del pane. Produrre un pane che sia davvero “nostro”, prodotto con farine garantite dalla comunità locale attraverso una filiera tracciata e controllata, costituirebbe per queste valli un valore aggiunto importante, con esiti positivi sia per l’economia che per il paesaggio. (A.M)

                                          > Il nostro pane

                        a cura di Anna Marson e Renato Galliano

       Con il Contributo di Fondazione CRC e il patrocinio dei Comuni di Camerana,
       Castellet
to Uzzone, Gottasecca, Levice, Monesiglio, Prunetto, Saliceto
 _____________________________________________________________

   
       


Alberto Magnaghi
Osservatorio  delle buone  pratiche di 
produzione sociale del paesaggio

                                      4 gennaio 2019
Finalità generali
Il nostro Osservatorio considera  il paesag-
gio quale esito sensibile di un processo sto-
rico di coevoluzione ...
                                             > Continua

prof. Alberto Magnaghi
 

           __________________________________________________________
 
           5 gennaio '19, ore 10:
           Convocazione del Comitato direttivo e assemblea della Associazione
           La Prima Langa
- Gottasecca, Frazione Villa al n. 2 
          
> o.d.g.
           _______________________________________________

            Lunedì 10/12/2018, IC di Salicento/Cortemilia: incontro con gli studen-
            ti della Scuola secondaria di I grado

                         

         

          Comunicazione a cura di Renato Galliano, presidente dell' Osservatorio
          per il paesaggio delle valli Alta Bormida e Uzzone

          > Documentazione e testimonianze fotografiche del contenuto
             
della comunicazione (.pdf)
   ___________________________________________________________


  >
L'epica dei muri a secco. Il sudore si fa arte  Gian Antonio Stella
                                                 Corriere della sera, 30 novembre 2018

  > L'arte dei muretti a secco dichiarata patrimonio dell'umanità dell'UNESCO

      Il prestigioso riconoscimento a "uno dei primi esempi di  manifattura umana  ed è
      presente a  vario  titolo in  quasi tutte  le regioni italiane, sia per fini  abitativi che
      per scopi collegati all'agricoltura"



                  

        ________________________________________________________


                                         > "Me Langa", a Levice


                              

                                                      Palazzo Marchesi Scarampi di Levice

______________________

> La rivista
> Territorio bene comune
______________________

> Carta nazionale del paesaggio
> Rapporto sullo stato delle politiche per il paesaggio
                               

La Carta costituisce l’esito di un approfondimento  avviato con il  Rapporto sullo stato delle
politiche per il paesaggio
, della discussione avuta in occasione degli Stati generali del pae-
saggio
(Roma, ottobre 2017) e del lavoro dell’Osservatorio nazionale per la qualità del
paesaggio

> Osservatorio Nazionale per la qualità del paesaggio

La Carta, nel rappresentare il paesaggio quale scenario strategico per lo sviluppo del nostro
paese, costituisce un documento straordinariamente importante, anche a fronte di interpre-
tazioni restrittive e burocratiche dei Piani paesaggistici approvati di recente.
In diversi passaggi essa riconosce il ruolo potenziale degli Osservatori locali per il paesaggio.

________________________________



Eventi e incontri: testimonianze




 

                                                                                                > Continua ...


               chi siamo | eventi | iniziative & progetti | immagini | linkscontatti
           ________________________________________________________

            © 2016, La prima langa. Osservatorio per il paesaggio delle valli alta Bormida e Uzzone

 
 
             

Archivio
> Premio Nazionale U. Zanotti
   
Bianco 2017, alla prof.ssa  
   Anna  Marson

> Per il prof. M. Quaini
> A Giorgio Nebbia
> Giorgio Nebbia, l'ecologista
   giusto
(il manifesto)